Fattura elettronica carburanti, parla l’esperto nazionale Nicola Savino: “Il rinvio? Sbagliato intervenire negli ultimi giorni. Per il 1 gennaio 2019 bisogna essere pronti”

Pubblicato da

L’esperto nazionale di digitalizzazione a norma, l’ingegner Nicola Savino, CEO della Savino Solution srl (azienda accreditata AGID) valuta negativamente la decisione di rinviare l’obbligo di fatturazione elettronica per le vendite di carburanti ai soggetti con partita IVA: “Ritengo sia una scelta sbagliata anche se, come abbiamo notato anche con il GDPR e gli altri obblighi normativi in materia di digitalizzazione, in Italia occorre programmare sempre a lungo termine e non intervenire in fase di scadenza – sottolinea Savino – La fatturazione elettronica non è soltanto l’applicazione di un software, ma l’introduzione di un modello di reingegnerizzazione dei processi aziendali. Per questo il fattore tempo può risultare determinante. Le motivazioni del Governo sono fondate anche se c’è bisogno di un cambio culturale relativamente a queste tematiche.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.