La fatturazione elettronica è di sicuro un vantaggio anche per le tue tasche ?

Il servizio gratuito di Agenzia Entrate, per conservare le fatture, non può bastarti se sei una PMI: ecco perché

Pubblicato da

Perché il servizio gratuito, per la conservazione delle fatture elettroniche, di Agenzia Entrate non può bastarti e perchè non è minimamente in concorrenza con E-invoice 7®

Ciao

Mentre la data fatidica della fatturazione elettronica obbligatoria si avvicina, sempre più aziende mi fanno questa domanda.

Mi chiedono: “Nicola, ma come fai a proporre ancora il tuo servizio a pagamento, quando Agenzia Entrate offre un sistema di conservazione gratuito?”

Tutti mi guardano come fossi matto, quando rispondo che in realtà sono ben contento che ci sia questa opzione. E che i due servizi non sono minimamente in concorrenza tra loro, perché si rivolgono a tipologie di utilizzatori del tutto diverse, anche se nessuno lo dice.

E ora ti spiegherò perché.

Faccio prima una premessa vitale.

La fatturazione elettronica è ormai alle porte e mancano solo pochi mesi per organizzare i prorpi processi aziendali amministrativi e contabili.

Ci sono diverse scelte che si possono fare, anche dal punto di vista tecnico-commerciale. Tante soluzioni software, tante possibilità di integrazioni con software di terze parti, con i gestionali, tanti prodotti insomma su cui si può decidere in base alle proprie esigenze, ma soprattutto in base alla complessità della propria organizzazione e del proprio business.

Ma c’è un elemento che deve essere in comune per ogni possibile soluzione su cui dovrai scegliere : non si può prescindere dalla dematerializzazione e digitalizzazione dei proprio processi amministrativi e contabili.

E quello non si può fare con tutti i software sul mercato, nè con le competenze che si ha in casa.

Perchè ? Per questo semplice motivo :

  • Devi prendere il tuo flusso di fatturazione e lo devi reingegnerizzare in chiave digitale e a norma di legge e certamente senza errori. E devi rendere i tuoi processi più efficienti, efficaci, veloci e controllati rispetto a prima.

Ecco.

E’ questa la fatturazione elettronica.

Il resto non conta e sono solo scuse.

Ora, fatta questa premessa, ritorno sull’oggetto dell’articolo.

La fattura elettronica è una rivoluzione e mi rendo conto che per le aziende piccole, o i piccoli professionisti, detta come deve essere detta, spendere altri soldi per un obbligo normativo, è evidentemente un macigno da affrontare.

Ma…c’è un ma.

C’è sempre un ma.

Perchè la fatturazione elettronica è evidentemente un miglioramento dei processi e quindi è un vantaggio, non soltanto per il fisco italiano, ma anche per l’azienda piccola o per il professionista, quindi figuriamoci per l’azienda medio-grande.

E non lo dice Savino, lo dicono i numeri . E sono scientifici. Anzi, leggetevi con calma dopo questo articolo dell’amico Paolo Catti, sui vantaggi della fatturazione elettronica. 

Ma diciamo che questo non ti basta. Non vuoi spendere soldi. Ecco.

E allora, se sei una piccola o micro impresa, devi sapere che l’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione tutto quello che ti serve gratuitamente. Dall’invio fino alla conservazione.

L’unica cosa è che se sei un’azienda più strutturata non puoi assolutamente utilizzare il servizio messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate, cioè Sogei.

Perchè ?

Te lo dico subito.

Hai presente quando un’immagine vale più di mille parole ?

Ecco.

Guarda lo schema qua sotto e verifica tu stesso le differenze tra il servizio di conservazione gratuito di Agenzia Entrate ed E-Invoice7®.

Differenze del Servizio di Conservazione tra AdE e Savino Solution
Differenze del Servizio di Conservazione tra AdE e Savino Solution

Se fai una rapida comparativa tra queste due tabelle di sintesi, puoi tranquillamente renderti conto della differenza tra i due servizi.

Si tratta di una differenza piuttosto implicita, ma allo stesso tempo davvero molto ma molto evidente.

Il servizio gratuito di Agenzia Entrate è una zattera a remi, che ti permette di raggiungere l’isola della digitalizzazione della fattura – e quindi di rispettare l’obbligo della fatturazione elettronica – senza dover costruire un transatlantico fatto di revisione  dei processi, reingegnerizzazione dei flussi documentali, conservazione di tutti i dati generati a monte della fattura, per dare valore legale all’intera produzione.

Proteggendo l’azienda contro qualsiasi tipo di contenzioso, non solo verso verifiche e accertamenti di natura fiscale.

Perché con il servizio gratuito di Agenzia Entrate conservi solo la fattura, mentre con un servizio come E-Invoice 7 hai la possibilità di conservare l’intero fascicolo legato a quella transazione.

Ordini, DDT, gestione della commessa, verbali di consegna, ecc.

Insomma, con Agenzia Entrate conservi solo la fattura, con un servizio come E-Invoice 7 conservi tutti i dati prodotti dall’intero processo ed in modo più efficace ed efficiente.

Inoltre pensa alla gestione del ciclo passivo : cosa fai , vai sul tuo cassetto fiscale e a mano recuperi tutte le fatture elettroniche, le scarichi sul PC e poi le importi nel gestionale ? Fai tutto a manina ? Dimmi di no, ti prego! Posso capire che lo puoi fare per piccoli numeri, ma se hai già solo un centinaio di fatture passive, non lo puoi fare a mano!!!

A dare ancora più evidenza di quanto scrivo, è lo stesso ultimo provvedimento del 13 Giugno dell’ Agenzia delle Entrate che discute del Conferimento delle deleghe per l’utilizzo dei servizi di fatturazione elettronica, che a pagina 2 dice : ” 3.1.Il servizio di “Consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche o dei loro duplicati informatici” consente di:
a) ricercare, consultare e acquisire tutte le fatture elettroniche emesse e
ricevute dal soggetto delegante attraverso il SdI; i file delle fatture
elettroniche sono disponibili fino al 31 dicembre dell’anno successivo a
quello di ricezione da parte del SdI;”

Che succede dal 31 Dicembre dell’anno successivo a quello di ricezione ? Come posso continuare a consultare le mie fatture ? Le devo mandare in conservazione ? Insomma…confusione.

Quindi capisci che la tua scelta deve essere fatta in base a quello che desideri da un processo di digitalizzazione, come è quello della fatturazione elettronica.

Devi solo capire se vuoi dematerializzare e reingegnerizzare i tuoi processi, oppure no.

Semplice, non ci sono altre scelte.

E capisci anche perchè pur essendo un Conservatore Accreditato, non mi interessa minimamente del servizio gratuito offerto dall’AdE.

Anzi, ne sono contento.

Perchè così le microaziende possono partire subito, senza spendere un euro e senza il bisogno di doversi rivolgere a società come Savino Solution, più orientate alle PMI, destinate invece a diventare un asset – e non solo un fornitore – per le realtà più strutturate.

Quindi, se hai una micro impresa piuttosto che una Piccola Media Impresa, ti sarà molto più facile, ora, capire cos’è meglio per te.

Su cosa devi orientarti, in attesa di saperne di più.

A proposito di “saperne di più”:

Vuoi scoprire tutto ciò che c’è da sapere su E-Invoice7, l’unica piattaforma per la fatturazione elettronica sul mercato che vanta – nativamente – un sistema documentale all’interno?

Allora clicca qui sotto o vai su www.savinosolution.com/einvoice-7/

E-INVOICE 7® software per fatture elettroniche

Troverai tutti gli approfondimenti che ti servono.

Inoltre, in fondo alla pagina, avrai la possibilità di sottoscrivere un Form di contatto per essere chiamato subito da me o dai colleghi dell’area vendite, per ottenere maggiori approfondimenti o per richiedere una delle nostre Live Demo.

Che il Digitale sia con Te!

Nicola Savino

P.S.

Vorresti ottenere un regalo da parte mia?

Cosa posso regalarti?

Una consulenza personale sui tuoi processi aziendali, sulla tua situazione esistente dal punto di vista della digitalizzazione a norma, sulla Fatturazione Elettronica, sul GDPR e tanto tanto altro.

Quanto vale una consulenza di una giornata con me?

Oggi non meno di 1.000 euro.

E in cosa consiste il mio regalo?

Semplice, consiste nella possibilità di accedere ad una mia consulenza riservata a soli 79€!

Come puoi fare?

Iscrivendoti ad una delle tappe del mio Tour sulla Dematerializzazione, che ti permette di entrare in un’aula con me e con alcuni miei collaboratori direttamente dal Centro di Competenze Digitali più completo d’Italia.

Una volta dentro, puoi chiudere la porta e sotterrare me – ed il mio team – di domande e richieste di esempi pratici su tutte le cose che racconto nel mio portale, nei miei video, prendendo ispirazione dagli oltre 500 casi di successo che ho raccolto in Italia, domando finalmente la digitalizzazione nei tuoi uffici.

Dividerai l’aula con massimo 20 persone, proprio per dare modo a tutti di pormi domande e richieste di esempi specifici, come fossimo realmente in una consulenza privata.

Puoi trovare le istruzioni per iscriverti – e tenere d’occhio i posti ancora disponibili – cliccando sulla locandina qui in basso!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.