Se non pensi per processi con l'introduzione della fatturazione elettronica, i tuoi processi amministrativi e contabili saranno un fallimento per te e la tua azienda

Se non pensi per processi con l’introduzione della fatturazione elettronica, i tuoi processi amministrativi e contabili saranno un fallimento per te e la tua azienda

Non esiste niente di più sbagliato che pensare alla fatturazione elettronica come alla sostituzione del file PDF con un fle XML.

Non è questa la fatturazione elettronica, o meglio non è questo il processo di fatturazione elettronica.

Vedo tanti articoli in giro e tante bellissime pubblicità di mirabolanti software che creano i file XML da inviare all’Agenzia delle Entrate. C’è quello in Cloud, quello che si installa, quello che si integra con il gestionale e quello che fa tutto in automatico.

Bene.

Sono contento che la tecnologia abbia gli strumenti per aiutare le aziende e i professionisti a fare i conti con questa rivoluzione digitale, ma mi chiedo : Chi si occupa dei processi delle aziende che dovranno essere cambiate ? Chi si occupa delle persone amministrative contabili ? Chi si occupa del cambiamento culturale ?

Di certo non i software.

Giuro che ogni volta che leggo o sento qualcuno dire che la fatturazione elettronica è un software o un file XML, un Savino Digitale muore nel mondo.

Perché davvero non si può pensare di farla così facile.

Non è per niente facile e semplice messa così.

Attenzione, non sto dicendo che il software non serve a nulla, ma sto solo dicendo che non è il punto di partenza.

Il nostro software E-INVOICE7 del resto è l’unico strumento per la fatturazione elettronica PA- B2B attiva e passiva, certificata dal Metodo Savino – che ha aiutato OLTRE 100 Top aziende italiane a non impazzire per colpa della rivoluzione digitale della fattura, scegliendo la nostra soluzione in mezzo all’ oceano di offerte fantasma propinate dai motori di ricerca e ad un mercato che ti vende la fattura come una cosa figa da social.

La differenza enorme tra La Conservazione digitale offerta da AdE e Savino Solution

La differenza enorme tra La Conservazione digitale offerta da AdE e Savino Solution

Ma il punto di partenza non deve essere neanche E-INVOICE7 o qualunque altro software al mondo.

Sai qual è il punto di partenza ? Un foglio di carta.

Si. Un Foglio di carta.

Penserai che sono impazzito e dirai : Ma coma ? Un Foglio di carta ? Ma Savino non è contro la carta ?

Si Savino è contro la carta, ma quella che non serve o è dannosa nei tuoi processi aziendali.

Anche io compro i libri di carta, mi piace il profumo della carta, cioè sono un essere umano come te eh ?

Non è che adesso vado in giro a bruciare tutta la carta che trovo, anche se ammetto che qualche volta vorrei farlo quando la vedo tra gli uffici ad appesantire processi e a renderli più lenti, meno sicuri e non a norma di legge e soprattutto poco efficienti.

Quindi, devi partire da un foglio di carta.

Per fare cosa ? Per disegnare il tuo processo di fatturazione e tutti i processi ad essa legati.
Lo hai mai fatto ? Spero di si. Basta davvero poco, un Flowchart va benissimo. Ovviamente ci devi mettere anche tutti gli stakeholders associati al tuo processo.

Lo devi disegnare in pratica così come è ora. Così come stai facendo da una vita. Senza cambiare una virgola.
Intervista le persone che lavorano in quel processo, i clienti, i fornitori e scrivi tutto su un maledetto foglio di carta.

Fatto questo, devi passare allo step successivo.

Che è quello più difficile, ma vedrai che con le mie indicazioni ci riusciremo.
Dunque. Ora devi prendere un altro foglio di carta.

Un altro? Savino ma non è che sotto sotto ti piace sta carta ???

Se me lo dicessi dal vivo mi verrebbe da ridere e anche molto 😊. Ma ti assicuro che tutto questo ha uno scopo ben preciso.

Dunque, in quest’altro foglio di carta, dovrai disegnare il tuo processo di fatturazione elettronica. Così come sarà un domani, come sarà dal 1 Gennaio 2019 e come sarà nei prossimi anni.

E qui ti assicuro che non è per niente facile.

Anche perché , come chiarito dall’Agenzia delle Entrate con un’intervista al Sole24Ore del 26 Aprile 2016, la Fatturazione Elettronica non ci sarà alcuna proroga. Anzi, ti ricordi quando prima che si parlasse di firma digitale di una fattura elettronica, ti raccontai che si può dare integrità , autenticità ed immodificabilità ad un file anche senza la firma, ma solo e soltanto con un processo digitalizzato a norma ? Bene. L’Agenzia delle Entrate riconferma che si potrà inviare anche una fattura senza firma.

Quindi come vedi, è un discorso di processo.

E lo devi fare bene.
Deve uscire fuori il tuo processo di fatturazione elettronica e se sbagli qui, sarà problemi, errori e sanzioni per sempre.

Anzi se sbagli qui, tutto quello che verrà dopo, sarà soltanto un insieme di accozzaglie tra software e processi semi digitali, che dovrai coprire con soluzioni messe li tanto per andare avanti e che non ti porteranno certamente ad avere processi efficienti ed efficaci.

Insomma, se sbagli a monte, ti ritroverai tutti i problemi a valle.

E come vedi, di software, neanche l’ombra.

Quelli vengono dopo.

Ma a questo punto penserai : “Ma dai Nicola, ci sarà sicuramente una proroga, ancora devono uscire le regole tecniche da parte dell’Agenzia delle Entrate, cosa vuoi parlare di fattura elettronica ?”

Beh in realtà ti dico subito che il 30 Aprile 2018 è uscito un provvedimento e anche una circolare da parte dell’Agenzia delle Entrate, sulle Regole tecniche per l’emissione e la ricezione delle fatture elettroniche per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti, stabiliti o identificati nel territorio dello Stato e per le relative variazioni, utilizzando il Sistema di Interscambio, nonché per la trasmissione telematica dei dati delle operazioni di cessione di beni e prestazioni di servizi transfrontaliere e per l’attuazione delle ulteriori disposizioni di cui all’articolo 1, commi 6, 6bis e 6ter, del decreto legislativo 5 agosto 2015, n. 127.

Ho scritto una Guida ad Hoc sul Provvedimento che ti spiega passo passo cosa cambia e cosa devi fare per aderire in modo corretto alla Fatturazione Elettronica, senza impazzire e senza sanzioni. La trovi a questo Link, leggila subito dopo quest’articolo o mettila da parte per leggerla dopo. 

E ci sono tantissime novità e sono tutte novità di processo, non tecnologiche. Ci vuole quindi una metodologia nuova nel gestire i tuoi processi amministrativi contabili e non la puoi acquisire acquistando un software. Quello viene dopo. Devi prima prendere quel maledetto foglio di carta. 

Quindi in questo foglio di carta devi metterci la reingegnerizzazione in chiave digitale dei tuoi processi.
Detto praticamente : guardando il foglio di carta precedente, quello che dovrai andare a costruire sarà un processo reingegnerizzato e digitalizzato che non soltanto rispetti la norma, ma che sia un evidente vantaggio in termini di efficacia ed efficienza.

Altrimenti la fatturazione elettronica sarà soltanto un ennesimo obbligo normativo.
Una palla al piede. Per fare un favole all’Agenzia delle Entrate e a questo Pseduo Governo.
Niente di più.

E tu non vuoi questo giusto ? Non vogliamo assolutamente che accada questo.
Come si fa quindi a scrivere il processo nuovo nel secondo foglio ?
In questo caso, ti può far comodo il mio Metodo che ho creato anni fa.

In cosa ti aiuta il Metodo Savino ? Esattamente a scrivere quel maledetto foglio di carta.
Seguendo le 7 regole di digitalizzazione dei tuoi processi aziendali, ma seguendoli alla lettera, sarai in grado perfettamente di disegnare il tuo processo di fatturazione elettronica digitalizzato e reingegnerizzato.
Vuoi scoprire quali sono queste 7 regole e come ti aiuteranno a disegnare il tuo processo di fatturazione elettronica ?

==>>[ Il Webinar per rispondere alle tue domande sulla Fatturazione Elettronica, senza dover impazzire nel cercare le informazioni che ti servono e preparando il tuo cassetto degli attrezzi per digitalizzare i tuoi processi amminstrativi e contabili ]
La fatturazione elettronica non è un software.
Diffida da chi ti vende la fattura elettronica come se fosse un kilo di patate.
Questo perchè la fatturazione elettronica è una reingegnerizzazione in chiave digitale dei tuoi processi amministrativi e contabili.
Ad esempio, hai pensato come gestire il DDT ? E gli ordini ? E la filiera ?
Non puoi pensare di sostituire il PDF con il file XML della fattura elettronica, e hai risolto.
Non funziona così.
Altrimenti ti troverai a dover gestire una parte del processo in digitale e tutto il resto in cartaceo.
E facendo così, avresti processi ancora più lenti, insicuri ed inefficienti rispetto a come li hai oggi con il cartaceo e il PDF.
Quindi andresti a peggiorare la tua situazione.
Per questo motivo ho pensato ad un Webinar che presenterà alcuni casi studio e pratici per gestire correttamente la fattura elettronica senza commettere sanzioni ed errori che porteranno al blocco della tua azienda.
 Inoltre nel Webinar risponderemo alle domande dei partecipanti e verranno fornite anche indicazioni pratiche per reingegnerizzare e digitalizzare a norma di legge il processo di amministrazione contabile e fiscale rispetto alle novità e obblighi normativi che saranno introdotti al 1 Gennaio 2019, senza possibilità di ulteriori proroge.
Iscriviti  qui :
Che il Digitale sia Con Te
Nicola.